Addio ago per il prelievo di sangue?

Arriva la ventosa indolore

Paura degli aghi per il prelievo di sangue? Presto potrebbe essere solo un brutto ricordo. I ricercatori dell’università Wisconsin-Madison negli Stati Uniti e l’azienda Tasso Inc. stanno sviluppando un apparecchio che permette di raccogliere i campioni senza bucare la pelle. La soluzione è in uno strumento grande quanto una pallina da ping pong, che si applica alla pelle come una ventosa. Invece di perforare, estrae il sangue dai capillari. In due minuti il liquido si riversa in una provetta staccabile, che può essere inviata direttamente in laboratorio per le analisi.

Basta con l'ago ?
Basta con l’ago ?

Per il momento il sistema permette di aspirare piccole quantità di sangue, comunque sufficienti per analisi di controllo, come i livelli di colesterolo o glucosio. Quest’ ultima possibilità, in particolare, potrebbe essere interessanti per i diabetici e l’azienda sta lavorando anche a un sistema di controllo dell’Hiv. L’addio all’ago potrebbe permettere anche di fare autonomamente prelievi da inviare in laboratorio. Per ora l’unico ostacolo a questa invenzione, che potrebbe essere davvero rivoluzionaria, è il mantenimento della catena del freddo, ma l’università Wisconsin e la Tasso promettono la commercializzazione della ventosa nel 2016. I paurosi dell’ago non avranno più scuse.

Autore Micol Sarfatti Giornalista 

AVIS Comunale Ostiano

L'Avis è un'organizzazione non lucrativa di utilità sociale costituita tra coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue.