Consiglio Direttivo del 24/04/2013

Ai sensi degli articoli 10, 12 dello Statuto, nonché degli articoli 7, 8 e 9 del Regolamento dell’AVIS Comunale Ostiano, in data odierna, presso la sede di Piazza Cavour 11, a seguito di regolare convocazione scritta, si è riunito in prima convocazione alle ore 21.00 il Consiglio Direttivo Comunale della sezione A.V.I.S. di Ostiano – Gabbioneta, per discutere e deliberare sul seguente

 

ORDINE DEL GIORNO

 

  1. Lettura del verbale della seduta precedente.
  2. Progetto Scuola in occasione del 55° di fondazione.
  3. Seminario Danzio Cesura.
  4. Relazione incontro con Fondazione Benefattori Ostianesi.
  5. Varie ed eventuali.

 

 

Sono presenti / assenti i seguenti canditati eletti.

 

Nominativo Carica Presente Assente
(indicare se giustificato)
Precedente
Consiglio
Danieli Adelmo Presidente SI SI
Bigoli Tiziano Vice Presidente Vicario SI SI
Maffezzoni Lucio Vice Presidente SI SI
Danieli Paolo Segretario SI SI
Lanfranchi Alessandro Tesoriere SI SI
Ungini Gianfranco Consigliere SI SI
Miglioli Federico Consigliere SI SI
Bonini Davide Consigliere SI SI
Tironi Sergio Consigliere SI SI

 

Alle ore 21.20, il Presidente, verificato che sono presenti almeno la metà dei membri del Consiglio Direttivo Comunale, dichiara aperta la seduta e da incarico di verbalizzare il contenuto al Segretario.

 

Pertanto:

  1. Viene data lettura del Verbale del Consiglio Direttivo Precedente.
  2. In collaborazione con una rappresentante dell’Istituto Scolastico Comprensoriale si discute su tempi e attività in termini di partecipazione da parte degli alunni e degli insegnanti.
    Si intende effettuare la consegna uffciale alle scuole le lavagna multimediali in occasione della Festa (od in occasione del Seminario Danzio Cesura) e conseguentemente la consegna alla cittadinanza del progetto degli studenti.
    Il programma indicativo della giornata consisterà indicativamente:

    1. Ritrovo presso la sede AVIS
    2. Rinfresco e registrazione dei partecipanti
    3. Sfilata dei partecipanti per le vie del paese con la Banda di Volongo
    4. Santa Messa
    5. Consegna delle lavagne e dei progetti
    6. Consegna delle benemerenze
    7. Pranzo presso il Ristorante Bicocca di Sospiro
  3. L’organizzazione del seminario Danzio Cesura che si terrà la terza settimana di ottobre sarà l’occasione per la consegna delle borse di studio.
  4. Varie ed eventuali:
    1. A seguito della partecipazione del Tesoriere Alessandro Lanfranchi, alla riunione del Consiglio della Fondazione Benefattori Ostianesi, si concorda che la nostra Associazione non è tenuta a pagare nessuna imposta relativa ai locali in uso.
    2. Si concorda con la locale squadra di calcio giovanile di stendere un progetto in modo da collaborare ad una eventuale sponsorizzazione ed avendo la possibilità di avere un incontro di carattere promozionale-sanitario con i giocatori per illustrare le finalità della nostra associazione
    3. Si concorda che il Pranzo Sociale, in occasione della Festa del 55° di fondazione si terrà presso il ristorante Bicocca di Sospiro
    4. Si prende atto delle spese relative al compenso del concerto AVIS con il gruppo Lavori in Corso per euro 300 e 124 relativamente alle spese di SIAE.
      Si prende atto delle spese relative al defibrillatore per un importo di 871,20 € (oggetto della campagna del 5 per mille)
    5. Si da mandato dell’acquisto di un kit di coppe del valore di circa 50 € per la gara di pesca per bambini organizzata dall’Auser.
    6. Partecipazione alla Festa di Primavera di Ostiano, con il pagamento alla SIAE dei diritti per un nuovo concerto dei Lavori in Corso.

 

Alle ore 23,15, terminati anche questi argomenti, il Presidente dichiara conclusa l’adunanza del Consiglio Direttivo e congeda tutti i presenti.

 

Il presente Verbale, letto e sottoscritto dal Presidente e dal Segretario, viene allegato agli atti della Sezione AVIS Comunale Ostiano.

AVIS Comunale Ostiano

L'Avis è un'organizzazione non lucrativa di utilità sociale costituita tra coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue.