Perché ?

Perché nel nostro paese il donatore di sangue è sottoposto, al momento del prelievo, ad una serie di controlli accurati che costituiscono una garanzia di sicurezza: per chi dona, che è accuratamente visitato e controllato da precise analisi di laboratorio, e per chi riceve, che sa di non correre alcun rischio ad effettuare la trasfusione.

Perché la donazione è sicura, in quanto il prelievo è eseguito da personale qualificato che utilizza unicamente materiale sterile e monouso.

Perché in provincia di Cremona, l’anno scorso sono state effettuate 26.576 donazioni di sangue intero, 10.968 plasmaferesi e  258 citoaferesi