Donazione – 7 cose da ricordare

Sicurezza e test
donare sangue perché?

La donazione di sangue è una scelta importante, sia per chi dona che per chi riceve. Le motivazioni sono assolutamente soggettive ed insindacabili e l’importante è che sia un gesto fatto con coscienza e consapevolezza. Se decidi di donare il sangue, tieni a mente queste semplici indicazioni.

1.Mantenere livelli alti di ferro nel sangue
La qualità e la tipologia di cibo che assumi prima di donare il sangue è molto importante: per te e per il tuo sangue.
Sarebbe opportuno consumare cibi con elevata quantità di ferro (spinaci, fagioli, carne rossa, pesce) nelle settimane o nei giorni precedenti la donazione, per sentirti meglio dopo aver donato e per garantire un sangue qualitativamente adatto. Una dieta ricca di cibi grassi, alla lunga, compromettere lo stato di salute.

2.Idratazione
L’idratazione è molto importante quando doni il sangue. Anche se sei solito assumere acqua e liquidi a sufficienza nella tua dieta, nei giorni precedenti la donazione prova ad assumerne in quantità maggiori: un ottimo livello di idratazioneti garantisce una maggior sensazione di benessere dopo la donazione e mantiene il sangue più fluido.

3.Dormire e riposare bene
Che sia la tua prima volta o che tu sia già un donatore, è importante che ricordi di riposare e dormire bene prima di andare a donare. Un corpo rilassato reagisce meglio allo stress subito con il prelievo e permette di cogliere meglio gli innumerevoli vantaggi di questo gesto.

4.Rilassarsi
Riuscire a rimanere rilassatianche quando ci sono eventi che disturbano la tua tranquillità è molto importante. Per questa ragione, potresti pensare di portare con te un libro o della buona musica da ascoltare mentre stai donando o mentre aspetti per farlo. Se ti senti agitato (ed è normale, non preoccuparti!) piuttosto che chiuderti in te stessoparla con gli altri donatori o con il personale Avis Milano. Semplicemente spostare l’attenzione su un altro argomento può aiutarti a ridimensionare la tua agitazione ed a confrontarti per eventuali dubbi.

5.Mangiare qualcosa dopo la donazione
Quando ti offriranno un leggero snack dopo la donazione, non rifiutare! Per quanto tu possa sentirti bene, il tuo organismo ti ringrazierà se assumerai liquidi e riempirai lo stomaco!
Mangiare qualcosa aiuta a sentirsi meglio e ad evitare qualche giramento di testa.

6.Tenere il cerotto per almeno un’ora
Dopo aver donato, non rimuovere subito il cerotto: attendi almeno un’ora, per essere sicuro che, togliendolo, il sangue non cominci ad uscire di nuovo e ricordati di premere bene!

7.Evitare sforzi e/o esercizio pesante
Dopo aver donato, evitadi fare sforzi o esercizitroppo impegnativi. Qualora dovessi sentirti stanco o affaticato, non sottovalutare questi stimoli e semplicemente rilassati, distendendoti, chiudendo gli occhi ed aspettando finché non ti sentirai di nuovo bene.

Con queste semplici indicazioni, la tua consapevolezza sarà maggiore e ti permetterà di gestire al meglio i momenti precedenti e successivi alla donazione.
Non dimenticare mai che il personale Avis Ostiano è sempre a tua disposizione per qualunque dubbio, curiosità o perplessità.

Autore: Christian Vianello

AVIS Comunale Ostiano

L'Avis è un'organizzazione non lucrativa di utilità sociale costituita tra coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue.