Esame del Sangue – Perché è importante farlo

La donazione del sangue è strettamente legata all‘analisi del sangue. Su ogni unità di sangue donata vengono effettuati esami di controllo che, indirettamente, costituiscono un indice della salute del donatore. 

Solo una goccia è fondamentale
Solo una goccia è fondamentale

L’analisi del Sangue è uno strumento importante per il medico specialista affinché possa arrivare a prescrivere gli esami più approfonditi, soprattutto, nei casi di check-up generale.

Questo test ha diverse funzioni: può essere utilizzato per un controllo generale del corpo, per verificare la presenza di particolari infezioni e per verificare il funzionamento dei reni e del fegato.

Il sangue è costituito da diverse sostanze come i globuli rossi, i globuli bianche, le piastrine e l’emoglobina. Il conteggio e la verifica delle corrette caratteristiche di questi elementi aiuta a capire se un corpo sta reagendo bene, per esempio, durante un lungo periodo di attività fisica o durante una terapia.

A chi si allena, infatti, è consigliato sottoporsi periodicamente a questo esame per controllare attentamente l’emocromo. I medici consigliano di effettuarlo una o due volte all’anno. In età giovane è fondamentale, se si decide di iniziare un’attività fisica e in età più adulta l’organismo deve essere tenuto maggiormente sotto controllo.

La quantità di sangue prelevata è analizzata nei laboratori specifici dove si svolgono le analisi chimiche e permette di verificare se ci sono delle patologie a carico del fegato come l’epatite o a carico dei polmoni che, in genere, riguardano grosse quantità di anidride carbonica.

Le nostre condizioni di salute devono essere monitorate nei periodi in cui ci si sente stanchi e strani. L’esame del sangue consigliato dal medico di famiglia è il primo passo che si compie per avere informazioni preziose, anche se superficiali. Dopo il test il medico è in grado di capire quali tipi di analisi approfondite un individuo debba effettuare.

La procedura è piuttosto semplice e indolore. I campioni di sangue sono prelevati in base all’età e in base alla visita prescritta in ambulatorio. Il nostro corpo deve stare bene, ottenere il meglio e deve essere continuamente monitorato. Nel caso della donazione, vengono prelevati direttamente dei campioni da analizzare.

Una persona che deve iniziare una particolare terapia o deve subire un’operazione chirurgica deve effettuare questo test. I laboratori si occupano di analizzare il sangue attraverso i macchinari più moderni e dare in pochi giorni una risposta al paziente. Il referto verrà successivamente visionato da un medico che da un’interpretazione oggettiva del referto, senza utilizzare altre scorciatoie “Fai da te” utilizzando il web o altri supporti. In questi casi è meglio prendere in considerazione il parere dell’espertoche, non solo analizza i valori uno per uno ma offre un quadro generale della situazione in base alle caratteristiche del soggetto.

Con un semplice esame possiamo conoscere il nostro gruppo sanguigno, misurare il colesterolo e quindi passare a un’alimentazione più sana e povera di grassi.
Le donne che intendono affrontare una gravidanza serena devono sottoporsi a una visita ginecologica approfondita unita agli esami del sangue per controllare il ferro, se in passato hanno già riscontrato alcune patologie come la varicella e la rosolia e per diagnosticare se si è portatrici di anemia.

Chi dona il sangue conosce molto bene il suo corpo e conduce una vita sana. Gli esami sono spediti gratuitamente dall’Avis Milano e possono essere presentati al proprio medico per avere maggiori informazioni.

Oltre a far del bene ti fai del bene! Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social e vieni a donare!

Autore: Christian Vianello – Consulente Web Marketing Milano