I cibi che fanno fluidificare il sangue

Fluidificare il sangue può essere molto utile prima di una donazione.

Oltre a bere molta acqua prima di una donazione e anche buona prassi seguire quelle accortezze che permettono al nostro sangue di scorrere più fluido.
Inoltre questo prò essere d’aiuto nel prevenire malattie cardiovascolari che hanno molto a che fare con la circolazione del sangue.Negli ultimi anni, l’attenzione verso un’alimentazione sana è cresciuta in modo esponenziale. Oggi si è più consapevoli del fatto che alcuni alimenti possano prevenire alcune patologie. In fondo, siamo quello che mangiamo…

fluidificare il sangue
Fluidificare il sangue è importante

Esistono dei cibi, ad esempio, che aiutano a fluidificare il sangue. Questo si rivela fondamentale nella prevenzione di tutte le patologie cardiovascolari che, ancora oggi, sono la prima causa di morte in Italia. Tutti sappiamo che abbondare con i cibi grassi e i fritti può contribuire all’innalzamento del colesterolo (che occlude vene e arterie rendendo meno fluido il passaggio del sangue). Quello che invece non è noto ai più è che ci sono alcuni alimenti, solitamente frutta e verdura, che invece aiutano a fluidificare il sangue e a migliorare il benessere di ognuno di noi. Scopriamo insieme quali sono…

 

ALCUNE SPEZIE

Il peperoncino, lo zenzero, il  peperoncino di Cayenna e il Curry sono quelle utile a fluidificare il sangue.

FRUTTA E VERDURA RICCA DI SALICILATI
Arance, mandarini, albicocche, prugne, ananas, more, ribes nero, mirtilli, uva, lamponi, fragole,  olive, pomodori, cicoria e ravanelli.

ANTICOAGULANTI NATURALI
Aglio, cipolla, pompelmi, limoni, grano saraceno, tè, vino rosso, menta piperita e mele.

CIBI RICCHI DI OMEGA 3
I cavoletti di Bruxelles, i cavoli, gli spinaci, la frutta secca, i semi di lino, i semi di Chia, e l’olio di semi di lino.

Tenetelo a mente la prossima volta che andate a fare la spesa, preferendo alcuni tipi di alimenti anzichè altri.

Fonte: Associazione Donatori San marco

AVIS Comunale Ostiano

L'Avis è un'organizzazione non lucrativa di utilità sociale costituita tra coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue.