Vaccino antinfluenzale gratis ai donatori

Per la prossima stagione di vaccinazioni contro l’influenza, anche i donatori di sangue riceveranno gratuitamente il vaccino antiinfluenzale. È la principale novità contenuta nella circolare «Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2018-2019», pubblicata il 30 maggio dall’ormai ex-ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. La pubblicazione del documento è in anticipo rispetto agli anni precedenti per permettere alle Regioni di procedere al bando delle gare per la fornitura dei vaccini da utilizzare durante le campagne vaccinali. Non ci sono modifiche sostanziali rispetto agli anni scorso se non quella dei donatori di sangue. «Durante il periodo invernale quando si verificano le epidemie influenzale, è bene evitare il rischio di carenze di sacche – spiega l’epidemiologo dell’Istituto superiore di sanità Gianni Rezza – Alla fine il loro è un servizio essenziale. Se si ammalassero in tanti di influenza e non potessero andare a donare il sangue, sarebbe difficile mantenre costante l’attività sanitari». La campagna vaccinale, precisa il documento, va da metà ottobre fino a fine dicembre, e bisogna ricordare che la protezione indotta dal vaccino comincia due settimane dopo l’iniezione e dura circa sei-otto mesi.